L’AUTUNNU ‘I RRIGGIU

 Sittembri vai e bucca pur’a stati, ‘na burraschiata r’acqua ndi rifrisca, e i fogghi sunnu tutti addulurati, a bbrizza pungi e ffaci la so’ lissa.   L’autunnu rriggitanu è culuratu, dill’Asprumunti nzina a lu punenti, i nuvulati nd’hannu aluni di rosatu e di so’ bbuca la luci è surprindenti.   Pari chi Ddiju saluta ‘a […]

Sutt’o’ Monumentu Ri’ Caduti

Nta Rriggiu di Calabbria assai gintili, scindendu, ddhà, nta via marina jata, m’appari ‘nu surdatu c’un fucili e ‘nu guerreru cu’ ‘na lanza isàta. Tri scaluni, ‘na bbasi e ‘na culonna cu’ supra n’angilu pittatu giallu oru, quattru bbraceri i bronzu senza fiamma, sciuri e cimeli ntrizzati cu’ ll’alloru. Cusì è la vista di ‘stu […]

‘A ME’ TERRA SI CHIAMA CALABBRIA

‘A me’ terra si chiama Calabbria ! Beddha e ggenerusa pa’ so’ musica, pa’ so’ curtura, pi so’ calabbrisi. O terra rradiusa, tu si ‘a me’ terra, ‘a me’ vita, i me’ rradici, ‘a me’ curtura, ‘a me’ vogghia di vìviri, ‘a me’ liartà, ‘a me’ libbertà. Tu si’ ‘a terra ‘i me’ patri, ‘i me’ […]

BENVENUTA PRIMAVERA

Dopo giorni lunghi e grigi, quasi tristi a ben pensare quando spesso non hai voglia forse neanche di parlare, ecco che , quasi d’incanto, ti vien voglia di strafare esci fuori, quanta luce, tutto intorno vedi fiori e nell’aria mille odori. Che natura fantasiosa,  guai se fosse sempre uguale, ad  un tratto passi e vai […]

‘U CUNZIGGHIU RU MERICU

“Oh, bongiornu dutturi !” “Bongiornu a vui, nc’è ‘a seggia, venistuvu pi’ duluri ?” “Ndaju la gula nfiammateddha, e lu cori non m’arranca, nta la testa ndaju ‘nu sbandu e la panza chi m’ambranca, nta li vini fuj lu sangu, va fujendu com’on fiumi di li peri…nzin’a testa, non si queta…eccitazziuni pari rrota chi mi […]

Di sira arretu ‘e vitri…

Nti ‘na sira i primavera, quandu scura e faci notti, ra me’ stanza vardu fora nte palazzi chi ssu’ i facci. Mentri mbasciu i tappareddhi viju li luci i ddhi finestri, nci su’ l’umbri i figghioleddhi chi satandu fannu i festi. Eu mi fermu…e ‘nu pinzeru pressa e ‘nvadi la me’ menti, tegnu l’animu liggeru, […]

Acronimo 9/10/2004

Anch’io tra voi e con voi. Con entusiasmo Con le ali della fantasia Apro il cassetto dei sogni. Domani è già tardi… Eccoci Moltissimi Insieme. A volte la solitudine Dipinge i giorni E Lentamente ci spegne. Teniamoci per mano E incontreremo sorrisi. Musica, cultura ed altro ancora Possono aiutarci a volare O Liberare emozioni. Insieme […]

GRAZIE MAMMA

Grazie mamma Non smetterò mai di dirlo anche se un po’ tardi sono riuscita a capirlo! Grazie per avermi custodito come il gioiello più caro che si porta al dito. Grazie per i divieti imposti che a parer mio eran davvero tosti. Grazie per i no alla libertà facile che rendono la vita così fragile! […]

Lo spegnimoccolo – di Nino romeo

Prima di addormentarmi penso che sia necessario spegnere tutte le stelle che stanno in cielo allora inizio ad innalzare verso ogni stella un lungo spegni moccolo e giù a spegnere la prima stella, poi una seconda ed ancora una terza, la più lontana sembro il chierichetto al termine di una messa che sulla punta dei […]