Grazie mamma

Non smetterò mai di dirlo

anche se un po’ tardi

sono riuscita a capirlo!

Grazie per avermi custodito

come il gioiello più caro

che si porta al dito.

Grazie per i divieti imposti

che a parer mio eran davvero tosti.

Grazie per i no alla libertà facile

che rendono la vita così fragile!

Mamme di un tempo che non ci sono più

anche perché la vita cambia e non perché lo vuoi tu:

quale mamma non vorrebbe il proprio figlio accanto a sé

ma dopo che gli ha insegnato a volare lui si distacca da te.

Ma non sempre le ali son robuste

e si rischia di non fare cose giuste.

La mamma accanto a te è una fortuna

perché sa legger nel tuo cuor come nessuna

ma purtroppo non sempre te ne accorgi

perché la trovi antica e tu giovane d’oggi;

e quando finalmente imbocchi il giusto percorso

la mamma non c’è più e non ti resta che il rimorso.

Certo oggi, ma forse come sempre,

è un momento di crisi esistenziale

perché manca tutto ciò che è fondamentale;

manca il lavoro e quindi la speranza del futuro

il cuore di ognuno è sempre più duro.

                                                                                                                                Solo il cuore di mamma rimane immutato e

quanto di più bello abbia fatto il Creato.

Se tutte le mamme unissero il loro cuore

sparirebbero le guerre

e su tutto il mondo splenderebbe il sole.

Mimma Martino